Agropoli: paura al centro storico, rupe a fuoco

L'allarme è scattato nella notte. Protestano i cittadini

AGROPOLI. Incendio nel centro storico. E’ accaduto nella notte di ieri, poco prima mezzanotte. A fuoco parte della rupe sottostante la piazzetta della Madonna di Costantinopoli. Probabile che qualcuno abbia gettato via una sigaretta o qualche altro oggetto che ha innescato le fiamme. Ammassate lungo la parte roccioso, infatti, vi erano foglie di palma ed altri arbusti. Vegetazione secca, frutto di interventi di potatura eseguiti nei giorni scorsi per conto del Comune.

Anziché ripulire la zona, però, gli operai avevano lasciato tutto sul posto, deturpando anche il suggestivo belvedere, la cui immagine è già danneggiata dalla presenza nell’area sottostante della “montagna della vergogna”, ovvero un accumulo di posidonia spiaggiata.

L’incendio della rupe di Agropoli

Sono stati i residenti e i proprietari di attività commerciali ad intervenire per evitare che le fiamme si propagassero. “Purtroppo ancora una volta dobbiamo constatare la scarsa attenzione del Comune di Agropoli per il centro storico, siamo abbandonati, c’è poca pulizia, scarsa manutenzione, nessun impegno da parte dell’amministrazione comunale. Sembra che il centro storico si limiti al castello”, commenta un cittadino della zona.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!