Rofrano, cane legato e abbandonato in strada

L'animale salvato da alcuni passanti

Ancora un caso di maltrattamento di animali nel Cilento. Ieri mattina un cane è stato rinvenuto in strada mentre si muoveva con difficoltà. L’animale aveva una corda che gli legava zampe e collo.

Ad avvistarlo alcuni passanti lungo la provinciale che collega Rofrano e Sanza.

“Il cane non poteva neanche spostarsi dalla strada per mettersi in salvo. Una brava persona l’ha liberato, tremava dalla paura”, racconta un testimone. “Se qualcuno non lo avesse slegato il cane sarebbe andato incontro a morte certa.”

Purtroppo questo è soltanto l’ultimo caso di maltrattamenti ai danni di animali.

Nei giorni scorsi un cane è stato ucciso a Prignano, un altro avvelenato ad Agropoli, dei gattini torturati a Vallo della Lucania. Troppi casi senza colpevoli.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!