AttualitàCilento

Blitz ad Agnone contro “l’ombrellone selvaggio”

Sequestrate oltre 200 attrezzature balneari lasciate sul litorale

Advertisement

MONTECORICE. Blitz sul litorale di Agnone Cilento. Sequestrate oltre duecento attrezzature da spiaggia che occupavano abusivamente il litorale. Si tratta di ombrelloni, sdraio, sedie ed altri accessori balneari lasciati sul litorale anche in assenza dei proprietari al solo scopo di “prenotare” un lembo di spiaggia per il giorno seguente.

La task force composta dagli uomini della capitaneria di porto e vigili urbani di Montecorice è entrata in azione lunedì provvedendo a rimuovere tutte le attrezzature dal litorale.

Non è la prima volta che vengono poste in essere azione di controllo del genere. Già lo scorso anno, in più occasioni, guardia costiera e vigili urbani effettuarono dei sequestri sul litorale, considerate anche le proteste di tanti bagnanti che evidenziavano l’assenza di spazi liberi sulla costa di Agnone Cilento.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!