Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sapri: il 5×1000 per il Buon Pastore

L'amministrazione comunale chiede l'aiuto dei cittadini per il Buon Pastore

SAPRI. Il 5×1000 per il Buon Pastore. La decisione e dell’amministrazione comunale di Sapri che in questi giorni sta sensibilizzando i cittadini a contribuire alla causa. Un gesto utile al territorio e che non costa nulla ai contribuenti.

Il Buon Pastore, di recente abbandonato anche dalle suore, necessita di interventi urgenti di sistemazione. In passato il Comune di Sapri aveva anche provato a candidare i lavori a finanziamento ma senza riuscire a vedersi approvato il progetto. Ecco perché il 5×1000 può rappresentare una opportunità importante per compiere almeno in parte le opere necessarie alla riapertura della struttura. “Sostieni la riapertura del Buon Pastore”, si legge nel manifesto dell’amministrazione comunale saprese.

Scegliere di destinare il 5×1000 al proprio comune è semplice: chi presenta il 730 o il Modello Unico deve firmare nel riquadro che riporta la scritta “sostegno alle attività sociali svolte dal Comune di residenza, nella sezione del modulo per la scelta della destinazione del 5×1000. Chi non deve fare la dichiarazione dei redditi ma ha comunque un reddito, deve compilare l’apposita scheda allegata al Cud.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it