Nuova Elite
Attualità

IC Castellabate, festa dello sport domani al Carrano

Protagonisti 250 alunni di “Sport di classe”

Sono circa 250 i bambini e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Castellabate che si ritroveranno domani (3 giugno 2019)dalle ore 9,30 nell’impianto sportivo comunale Antonio Carrano a Santa Maria per vivere una giornata all’insegna dello sport. L’appuntamento è con la seconda edizione di “Giochiamo nel nostro Istituto”, manifestazione conclusiva del progetto “Sport di classe”, promosso dal Miur e dal Coni, che nel corso dell’anno scolastico ha coinvolto le classi quarte e quinte della Primaria con un esperto esterno di attività motoria.

Nella manifestazione, presentata da Enrico Nicoletta, gli alunni saranno impegnati in attività e percorsi sportivi con gare a staffetta e giochi di squadra come mini volley e palla avvelenata. Saranno presenti la dirigente scolastica Gina Amoriello, i parroci don Roberto Guida e don Pasquale Gargione, l’assessore alla PI di Castellabate Elisabetta Martuscelli, il vicesindaco di Perdifumo Rosaria Malandrino con l’assessore Angela Lucia Sevo, il vicepresidente della Polisportiva, Stefano Carrano, la presidente della Fidapa Brasilina Guariglia. Interverranno anche funzionari e dirigenti del Coni e del Miur, Ufficio scolastico regionale per la Campania e Ambito territoriale di Salerno.

Ogni squadra indosserà una maglia ed un cappellino di colore diverso, che ricreeranno sul campo la bandiera europea e il tricolore (blu per Santa Maria, giallo per Perdifumo, verde per Lago, bianco per San Marco e rosso per Castellabate).

La manifestazione è resa possibile grazie al patrocinio dei Comuni di Castellabate e di Perdifumo, che hanno contribuito alla realizzazione, nonché grazie al supporto dell’associazione Ricreaiamoci e della Polisportiva Santa Maria che ha messo a disposizione l’impianto e le attrezzature. Importante anche il contributo degli sponsor CMD – Loncin Company, Bcc di Buccino e dei Comuni cilentani, Progetto danza, Fabbrocino beverage & food, Cilentomania, Novasol.

«È il secondo anno di seguito che, grazie ai progetti “Sport di Classe” e “Joy of Moving”, il nostro Istituto garantisce un’attività motoria specifica anche agli alunni della Primaria e ai bambini che frequentano l’ultimo anno dell’Infanzia – spiega la dirigente scolastica Gina Amoriello – Per “Joy of moving” la nostra scuola è tra le prime in Campania che hanno avviato la sperimentazione di questo innovativo modello educativo che, partendo dalla formazione del corpo in movimento, mira a formare le abilità di vita. Questa manifestazione finale è una grande festa che vuole promuovere i valori educativi dello sport come mezzo di crescita, espressione individuale e collettiva, strumento di cooperazione e di inclusione. Ringrazio tutti coloro hanno reso possibile sia i percorsi formativi che gli eventi conclusivi».

La manifestazione “Giochiamo nel nostro Istituto” prosegue con gli appuntamenti finali di “Joy Of Moving (JOM)”, progetto di educazione motoria presportiva con attività ludiche inclusive in cui sono stati coinvolti gli alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia e tutti gli alunni della Primaria.

Mercoledì 5 giugno nella palestra di Santa Maria dalle ore 9,15 ci saranno gli alunni di 5 anni delle scuole dell’Infanzia di S. Maria e di Alano, dalle ore 10,45 le prime, seconde e terze della Primaria di S. Maria.

Sempre mercoledì 5 giugno nella palestra di San Marco si danno appuntamento dalle ore 9,15 gli alunni di 5 anni delle scuole dell’Infanzia di S. Marco ed Ogliastro Marina, dalle ore 10,45 le prime, seconde e terze della Primaria di S. Marco e di Lago.

Giovedì 6 giugno, infine, nella palestra di Perdifumo, evento finale di “JOM” dalle ore 9,15 con gli alunni di 5 anni dell’Infanzia di Castellabate e di Perdifumo, dalle ore 10,45 con la Primaria di Castellabate e di Perdifumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito