Forlenza
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: Roseto – Agropoli, le parole di mr.Esposito

Il tecnico sottolinea la reazione cilentana

L’Agropoli, dopo Costa d’Amalfi e Cervinara, ha superato anche il Roseto, ultimo ostacolo sulla via che porta alla finale del team del patron Cerruti. La squadra cilentana ora, negli ultimi 180′ della stagione, affronteranno il Brindisi, e disputeranno, per il secondo anno di fila, la finalissima nazionale dei play-out d’Eccellenza. Oggi, su quotidiano “Il Mattino”, sono uscite le dichiarazione del tecnico dei campani Esposito, che ha cosi commentanto la gara di Roseto:

È stata una partita strana. Eravamo partiti fortissimo, con tre chance clamorose nei primi minuti, ma loro si sono salvati e alla fine siamo andati persino sotto, con le rete arrivata alla loro seconda vera occasione. Nella ripresa -continua Esposito- abbiamo iniziato bene, stavamo reagendo ma l’espulsione di Raimondi ci ha messo in difficoltà ulteriore. Loro hanno persino avuto la palla del 2-0, ma siamo stati bravi a reagire ancora e pareggiare i conti con Capozzoli. Purtroppo a cambi completati -continua il tecnico- si è infortunato Pirone e abbiamo dovuto chiudere in 9 contro 11,  abbiamo retto però fino all’ultimo assalto quando, con il loro portiere proteso in avanti, Masocco ha segnato da 60 metri la rete della vittoria”.

Ora -chiude il trainer dei cilentani- affronteremo il Brindisi, squadra molto forte e blasonata, che tutti considerano la favorita di questi play-off. Noi però  ci faremo trovare pronti: ci proveremo sia all’andata che al ritorno coscienti della nostra forza. Io e la squadra vogliamo dedicare questa finale alla nostra fotografa Carol Violante, Gabriele, Vincenzo bomber De Florio, Francesco e  Stefano che ci seguono dal primo giorno di questa splendida avventura

Tags
Continua dopo la pubblicità
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it