Terme Cappetta
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, arriva il circo: scoppia la polemica tra i cittadini

Gli attivisti di Salerno animal Save organizzano un presidio pacifico per manifestare contro lo sfruttamento e la prigionia degli animali

Da diversi giorni, la città di Agropoli è tappezzata di manifesti – molti dei quali, secondo le segnalazioni fatte alla polizia municipale, sarebbero addirittura abusivi – che pubblicizzano l’arrivo del circo in città.

Le polemiche, sui social, si sono accese in fretta, e molti cittadini si sono espressi con durezza, fortemente contrari agli spettacoli con gli animali. “Il circo è una crudeltà” – scrive un utente -” addomesticare tigri, leoni, elefanti per il divertimento degli uomini è inaccettabile”.

Altre voci, un po’ fuori dal coro, sostengono, invece, che gli animali siano “allevati lontano dal loro habitat da generazioni” e che, per questo, “non soffrono la distanza rispetto a un luogo che non hanno mai conosciuto” ma che siano, invece, “trattati benissimo da chi si prende cura di loro”.

Insomma, l’argomento continua a far discutere, e non poco; a sostegno di chi si dichiara contrario al circo, gli attivisti di “Salerno Animal Save”, che, accompagnati dallo slogan “gli animali al circo non si divertono”, hanno organizzato un presidio pacifico proprio nello spazio antistante i tendoni, con l’intenzione di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto all’idea, generalizzata, secondo la quale “gli animali siano considerati niente più che uno strumento e una proprietà al servizio degli uomini”.

“Chiunque voglia partecipare e manifestare con noi, ci troverà domenica sera, dalle 18.30, davanti allo stadio comunale Guariglia” – fa sapere la referente del movimento, Chiara Della Pepa, ” per dare voce a chi non può difendersi.”

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito