“Proteggiamo la scuola”, ad Omignano un evento in risposta ai recenti atti di vandalismo

Di recente a scuola segnalati atti di vandalismo presso i locali della palestra

Si terrà lunedì 27 maggio 2019 ore 12,00 presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Omignano Scalo la manifestazione: “Proteggiamo la scuola. BENE COMUNE”. L’evento nasce in risposta ai ripetuti atti di vandalismo di cui la scuola è stata vittima, con danneggiamenti ai locali della palestra.

La Dirigente Scolastica Prof.ssa  Patrizia Ferrione si dichiara soddisfatta dell’iniziativa : “Mentre pensavo a questa manifestazione, ricordavo i versi di una canzone del grande Fabrizio De Andrè   – dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori -. Così mentre coinvolgevo docenti, famiglie e alunni, si rafforzava in me l’idea che solo costruendo  bellezza e senso di appartenenza si può proteggere ciò che abbiamo di più caro”.

Dei gravi atti vandalici, avvenuti due settimane fa, stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Vallo Scalo, nel frattempo il Consiglio d’Istituto ha deliberato la messa in sicurezza della Scuola con la video-sorveglianza.

Entusiasti dell’iniziativa gli alunni dell’Istituto di Omignano che contro coloro che vandalizzano e distruggono senza senso ,vogliono creare vita e bellezza. Infatti saranno piantate nel cortile dell’Istituto (piccoli arbusti, piante officinali e aromatiche)per rispondere con azioni concrete ad atti di distruzione. L’evento terminerà con una catena umana che circonderà la scuola  formata dagli allievi dell’Istituto.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente