L’annuncio del senatore Castiello: ok al potenziamento della stazione di Sicignano

Ecco i lavori in programma

Via libera al potenziamento della stazione di Sicignano degli Alburni. Lo ha annunciato il senatore Francesco Castiello. “I cittadini del Vallo di Diano, degli Alburni e della Valle del Tanagro, quotidianamente vivono i disagi causati da un servizio di trasporto pubblico inadeguato, in particolare da una mobilità ferroviaria e da un trasporto pubblico locale non adatto alle esigenze – spiega –  Questi territori per molti anni sono scomparsi dall’agenda politica nazionale e regionale, perché dimenticati dalla classe dirigente che avrebbe dovuto rappresentarli”.

L’impegno di Castiello “per far sì che le istituzioni si facciano carico dei problemi di mobilità di quest’area della provincia di Salerno, affinché si realizzi anche qui un servizio di trasporto pubblico adeguato, a cui tutti i cittadini hanno diritto”, si è concretizzato di recente ed è lui stesso ad annunciarlo

“Con immensa soddisfazione – spiega – condivido con tutti voi il risultato che è stato raggiunto in questi giorni, grazie all’interessamento del ministro dell’Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli. L’Amministratore Delegato di Rfi Spa ha ufficialmente comunicato che nella stazione di Sicignano degli Alburni inizieranno i lavori di potenziamento, mediante intervento di restyling, innalzamento dei marciapiedi, realizzazione di terminal bus e ampliamento del parcheggio per le autovetture.
L’obiettivo è far divenire Sicignano degli Alburni lo scalo ferroviario di accesso ai collegamenti su ferro a media e lunga percorrenza, con la fermata di tutti gli Intercity e i Frecciarossa”.

Il terminal bus servirà per lo scambio intermodale, per i collegamenti con autobus tra la stazione di Sicignano e le principali località della linea Sicignano-Lagonegro.

“Questo è il primo passo, di un progetto più ampio e ambizioso, che ho a cuore per i cittadini del Vallo di Diano, degli Alburni e della Valle del Tanagro”, conclude il senatore del Movimento 5 Stelle.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.