Musica nei borghi: a Morigerati tre settimane di masterclass di musica e canto

Dopo il successo della scorsa edizione, la manifestazione si fa in tre con tre settimane di masterclasses, decine di docenti, tenori, soprani e concerti serali

Musica nei borghi non solo raddoppia ma si fa in tre. La manifestazione musicale, che lo scorso anno ha portato nel piccolo comune di Morigerati non solo note e melodie ma anche giovani musicisti da ogni parte del mondo, per questa nuova edizione promette numeri da record. Per tre settimane, infatti, da luglio a settembre, il borgo di Sicilì si animerà di studenti e docenti che giungeranno da tanti Paesi del mondo per masterclasses e concerti. Studio, approfondimento e condivisione musicale guidati da un team prestigioso di docenti di fama internazionale, con lezioni individuali e prove d’orchestra.

Le masterclasses sono organizzate dall’associazione Antonio Vivaldi di Sapri, in collaborazione con l’associazione Incontro e il Comune di Morigerati con il coordinamento di Angelo Zupi Castagno, responsabile artistico, Vincenzo Zupi Castagno, organizzazione e logistica e Marina Mezzina, coordinamento docenti e programmi musicali. La direzione artistica è affidata al Maestro Stefano Pagliani.

Si parte il 1° luglio con la settimana di anteprima di Musica nei borghi, che prevede masterclasses dedicate all’arte del canto, con docenti, tenori e soprani e pianisti accompagnatori.

Dal 24 al 30 agosto gli stages, invece, saranno dedicati a chitarra ed archi; mentre dal 2 all’8 settembre a chitarra e fiati.

«Siamo partiti da una settimana lo scorso anno e siamo arrivati a tre settimane. – spiegano gli organizzatori – L’obiettivo è riuscire a realizzare le masterclasses anche nel periodo invernale».

Sicilì, con la sua cultura dell’accoglienza e la tradizione ormai ventennale che la lega alla musica classica e bandistica, si prepara a diventare il borgo della musica, con la sua piazzetta, cuore pulsante del paese, luogo perfetto per goderne. I partecipanti alloggeranno nelle case e nelle strutture ricettive dell’ospitalità diffusa Paese Ambiente e potranno gustare la cucina tipica dei ristoranti del posto.

Musica nei borghi è stato presentato ufficialmente a Roma, domenica 5 maggio, nella sala conferenze dello storico palazzo We Gil, nell’ambito della manifestazione Cilento Capitale, alla presenza del sindaco di Morigerati, Cono D’Elia, del direttore artistico, il maestro Pagliani, e si è concluso con un concerto di musica classica che ha stregato i presenti, in cui si sono esibiti Isabella Testa e Francesco Papa al violino ed Eleonora Testa al violoncello.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.