Forlenza
AttualitàVallo di Diano

A Sant’Arsenio una giornata per la microchippatura dei cani

L'appuntamento è per martedì 14 maggio

SANT’ARSENIO. Microchippatura gratuita. Nella giornata di martedì 14 maggio, presso l’area Fiordelisi di Sant’Arsenio, dalle ore 8:30 alle ore 12:30 un medico veterinario dell’Asl unica Salerno procederà all’inserimento del microchip di identificazione, sottocutaneo.

«I proprietari dei cani devono presentarsi muniti di documento di riconoscimento e codice fiscale. L’omessa microchippatura del proprio cane comporta una violazione prevista dalle legge con sanzione amministrativa pecunaria che va dai 100,00 ai 600,00 euro» esplicita il responsabile del servizio di Polizia Veterinaria, Salvatore della Luna.

Dal 1991 è stata istituita un’anagrafe regionale grazie alla quale è possibile individuare l’origine del cane grazie al microchip inserito. Se si è in possesso del codice è possibile sapere l’origine e il proprietario del cane grazie alla Banca dati dell’Anagrafe Animali d’Affezione, messa a disposizione dal ministero della Salute.

Oltre ad essere eticamente riprovevole abbandonare un cane è anche causa di denuncia penale, e grazie all’identificabilità del microchip ora è possibile sapere il proprietario del cane attraverso i registri dell’anagrafe.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it