Gold Metal Bank
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Stio in campo per “salvare” l’autonomia scolastica

Il Comune si associa a Gioi e Perito per salvare l'autonomia scolastica

Il Comune di Stio ha deciso di sottoscrivere la nota inviata all’Assessore Regionale all’istruzione da parte del Comune di Gioi. Oggetto della missiva il dimensionamento scolastico e in particolare il rischio di perdere l’autonomia dell’Istituto Comprensivo di quest’ultimo comune, cui fanno parte anche le scuole di Stio, Orria, Magliano Vetere e Perito.

Il problema potrebbe presentarsi a causa del basso numero di iscritti che potrebbe determinare l’accorpamento con l’istituto comprensivo di Futani. Anche per il Comune di Stio questo provvedimento risulta ingiustificato.

Si sottolinea, inoltre, come l’IC di Gioi sia l’unico istituto comprensivo a nord di Vallo della Lucania, un territorio che altrimenti verrebbe scoperto con “conseguente sbilanciamento di autonomie scolastiche verso Vallo e l’area del Cervati”. Inoltre l’eventuale accorpamento ad altro istituto determinerebbe danni a livello scolastico, sociale e territoriale.

Di qui la richiesta di scongiurare l’accorpamento con Futani e di mantenere l’autonomia dell’IC di Gioi.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker