Forlenza
CilentoCronacaIn Primo Piano

Agropoli: furto al cimitero, rubati attrezzi per il lavoro

La denuncia sui social. Portati via attrezzi degli operai

È stata lanciata tramite social network la denuncia del furto avvenuto nel cimitero di Agropoli.

Si tratterebbe, secondo quanto riportato da un utente, di un gesto puramente dimostrativo, dal momento che il bottino non è né ricco, né pregiato.

“Al cimitero” – si legge- “hanno scardinato gli armadietti degli operai. Hanno portato via cazzuole e secchi. Sembra un gesto dimostrativo, visto il valore delle attrezzature.”

Qual è, dunque, il senso di un’azione simile? Ma, soprattutto, perché scegliere di profanare un luogo così sacro, tanto significativo per l’intera comunità?

I cittadini, amareggiati, si dicono stanchi di subire situazioni come questa, in cui, oltretutto, sarà difficile risalire al colpevole, e agli eventuali complici, dal momento che la zona adiacente al cimitero è sprovvista di telecamere.

L’ augurio, perciò, è che i soggetti coinvolti si facciano avanti, spontaneamente, per chiarire le ragioni di quel furto e chiudere, definitivamente, questa triste parentesi.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it