Nomasvello
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Pertosa: il Comune aderisce alla “Nuova Carta dei Diritti della Bambina”

L'obiettivo è di contrastare la violenza di genere e sensibilizzare le nuove generazioni

Il comune di Pertosa, guidato dal sindaco Michele Caggiano,  aderisce alla «Nuova Carta dei Diritti della Bambina».

L’iniziativa è stata promossa Associazione FIDAPAFederazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, presente in oltre 100 paese del mondo, ed è attiva sul territorio nazionale per promuovere, coordinare e sostenere tutte le donne che operano nel campo delle arti, professioni ed affari.

La Carta ha la finalità di coinvolgere l’opinione pubblica a un’azione mirata di contrasto alla drammatica emergenza della violenza di genere, per un’educazione dei giovani lontani da pregiudizi, spesso all’origine di episodi di violenza, per promuovere la parità sostanziale fra i sessi e la valorizzazione delle differenze fra bambine e bambini.

L’obiettivo dell’amministrazione cilentana è appunto quella di favorire la diffusione e la conoscenza della Carta e dei suoi principi, nelle scuole, tra i giovani e tra le Associazioni. Al contempo si invitano le famiglie, la scuola e tutti i cittadini a sensibilizzarsi sul ruolo che la bambina ha nella nostra comunità, puntando sulla sua crescita nella piena consapevolezza dei suoi diritti e dei suoi doveri.

La versione originale della Carta dei Diritti della Bambina fu approvata nel 1997 ed è ispirata alla Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia del 1989.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it