AttualitàVallo di Diano

Una proposta di legge per le Grotte Turistiche Italiane. Primo incontro tra AGTI e Governo

Presenti anche le Grotte di Pertosa - Auletta

Ieri mattina presso gli uffici di Palazzo Montecitorio, il Presidente dell’Associazione Grotte Turistiche Italiane (AGTI), Francescantonio D’Orilia delle Grotte di Pertosa-Auletta, e i soci Corrado Greco delle Grotte Torri di Slivia (TS), Riccardo Strano e Luigino Quarchionni delle Grotte di Frasassi (Ancona), Mario Verole Bozzello della Grotta del Vento e Francesco Manghisi delle Grotte di Castellana (Bari) hanno incontrato le Onorevoli Patrizia Terzoni (Vice Presidente della Commissione Ambiente) e Paola Deiana.

L’incontro ha visto la completa disponibilità delle Onorevoli a integrare l’AGTI nel tavolo di concertazione sulla proposta di legge in materia di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico, condividendo in pieno tutti i suggerimenti avanzati dall’associazione che nel 2018 ha registrato un numero di visitatori che va oltre un milione.

L’intento è quello di regolarizzare il settore delle Grotte Turistiche puntando a due obiettivi, da un lato a stabilire criteri e strumenti per valorizzare al massimo le potenzialità promozionali ed economiche dei siti in questione, dall’altro a salvaguardare e attivare misure di tutela ambientale delle Grotte. Con l’incontro di ieri, l’ATGI stabilisce di fatto una relazione con la Commissione Ambiente sulla predisposizione della proposta di legge.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it