AttualitàCilentoIn Primo Piano

Un giovane cilentano al quartier generale dell’ONU

"Una bellissima esperienza vissuta in questi giorni a New York", dice Elia Infante

Elia Infante, giovane studente presso l’Università degli Studi di Salerno, ha partecipato nei giorni scorsi a dei tirocini formativi presso la sede dell’ONU a New York.

Il ragazzo, originario di Vallo della Lucania, ha preso parte ad un progetto denominato “Change the World Model United Nation” organizzato dall’Associazione diplomatoci. In particolare, si tratta di un progetto grazie al quale i partecipanti vestono i panni, seppure per qualche giorno, dei diplomatici facendo delle vere e proprie simulazioni del loro lavoro quotidiano: stringere alleanze, formulare discorsi e progettare delle soluzioni per i problemi posti in discussione.

“Una bellissima esperienza vissuta in questi giorni a New York, nel quartier generale dell’ONU – dice entusiasta Elia Infante – Ho conosciuto tante persone, provenienti da tutto il mondo, grazie alle quali non solo ho arricchito il mio bagaglio culturale condividendo un’esperienza unica ma, soprattutto, ho compreso che le grandi questioni attinenti al futuro dell’umanità e del pianeta, parlano davvero un linguaggio universale che abbatte tutte le differenze linguistiche e culturali in genere.”

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it