Salernitana-Venezia, una sfida in cui si segna poco

Si gioca allo Stadio Arechi di Salerno l'incontro della 30esima giornata del campionato di Serie B tra la Salernitana e il Venezia, due squadre distanziate tra loro di appena 6 punti ma che in questo momento hanno obiettivi leggermente diversi di classifica.

Si gioca allo Stadio Arechi di Salerno l’incontro della 30esima giornata del campionato di Serie B tra la Salernitana e il Venezia, due squadre distanziate tra loro di appena 6 punti ma che in questo momento hanno obiettivi leggermente diversi di classifica. La Salernitana, oltre a cercare di allontanarsi il più possibile dalla zona a rischio può ancora puntare a entrare nel lotto delle squadre che andranno ai playoff, mentre il Venezia è in questo momento al quintultimo posto che vorrebbe dire playout insieme al Crotone, ma ha un distacco di appena 2 punti dall’ultimo posto utile per la salvezza diretta.

Il fattore campo e la classifica spostano ovviamente l’ago della bilancia dalla parte della Salernitana la cui vittoria è offerta a una quota più bassa rispetto a quella dei veneti, anche se resta comunque piuttosto invitante (in media a 2.20). In questo caso, una rassegna dei migliori bonus scommesse permetterà di massimizzare al meglio le eventuali vincite puntando sulla vittoria granata. Se si guardano le statistiche, infatti, 23 dei 34 punti ottenuti dalla squadra campana sono arrivati in casa in questa edizione del torneo cadetto. Ad avvalorare di più il fatto che la squadra granata sia favorita, c’è anche la statistica che riguarda il Venezia in trasferta: i lagunari, infatti, sono la seconda peggior squadra della B per rendimento lontano da casa con appena 7 punti in 13 partite. Solamente la Cremonese ha fatto peggio con 6 punti. Eppure le ultime 3 giornate del torneo ci dicono che la Salernitana ha sempre perso (con il Perugia per 3-1, il Crotone per 0-2 e il Livorno per 1-0), mentre il Venezia ha fatto due punti grazie ad altrettanti 1-1 consecutivi (nelle ultime due partite in casa con Palermo e con la già citata Cremonese). Non solo la Salernitana è all’asciutto dal 26 febbraio scorso, ma nelle ultime 3 gare perse ha chiuso in svantaggio già la prima frazione.

C’è anche un problema con i gol che riguarda entrambe le squadre perché se è vero che i granata di angelo Gregucci non sono riusciti a segnare negli ultimi due turni, il Venezia di Serse Cosmi non ha siglato neppure un gol nelle ultime 3 gare in trasferta e in 4 delle ultime 5 fuori casa. A proposito delle gare fuori casa dei veneti, l’Under 2.5 si è verificato in 6 delle ultime 7 partite in trasferta e in 10 delle 13 giornate giocate finora lontano dal Pierluigi Penzo. L’Under 2.5 va per la maggiore anche negli scontri diretti e si è verificato in 4 degli ultimi 5 confronti compreso quello della gara di andata quando il Venezia si impose per 1-0. Fa eccezione proprio l’ultima volta all’Arechi datata 20 gennaio 2018: in quell’occasione la Salernitana vinse per 3-2.

La Salernitana ha subito gol per prima in 6 delle ultime 7 partite disputate in questa stagione, mentre il Venezia ha incassato gol per primo in 4 delle ultime 5 gare di campionato. I veneti “ballano” un po’ di più in difesa: hanno sempre incassato almeno una rete nelle ultime 13 partite. Ultima volta con la porta inviolata l’8 dicembre quando in casa s’imposero contro l’Ascoli per 1-0. Per trovare l’ultima volta in trasferta bisogna invece tornare addirittura al 30 ottobre quando s’imposero a Cremona per 0-1. La poca solidità difensiva del Venezia potrebbe consentire alla Salernitana di ritornare al successo che manca ormai da tre turni.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.