Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Riqualificazione dei borghi rurali: fondi per comuni di Cilento, Diano e Alburni

Ecco i comuni di Cilento, Vallo di Diano e Alburni in graduatoria

Fondi per i Comuni del Cilento, Alburni e Vallo di Diano. La Regione Campania ha approvato la graduatoria dei progetti relativi alla “Riqualificazione del patrimonio rurale architettonico dei borghi rurali”. Si tratta di interventi che finanziati nell’ambito dei fondi Psr Campania 2014-2020. La dotazione finanziaria è pari a 30 milioni di euro, non sufficiente a soddisfare tutte le domande; pertanto saranno finanziati gli interventi candidati fino ad esaurimento delle risorse.

I progetti sono stati presentati dai Comuni (in qualità di soggetto capofila) insieme ai privati (piccole imprese, micro imprese, persone fisiche che svolgono attività extragricole nel settore turistico, commerciale, artigianale e nell’ambito dei servizi). In particolare sono interessati gli enti la cui popolazione residente risulta inferiore o uguale ai 5.000 abitanti

Tra le domande ammesse a finanziamento fino ad esaurimento della dotazione finanziaria quelle di Cuccaro Vetere per 1,1 milioni, Tortorella per 1,5milioni, Morigerati per 842mila euro, Laureana Cilento per 1,2 milioni, Rutino per 1,2 milioni, Casalbuono per 1,2 milioni, Monteforte Cilento per 930mila euro, Cicerale per 1,6 milioni, Montecorice per 768mila euro, Ispani per 1,2 milioni, Caggiano per 1,1 milioni, Torchiara per 1,4 milioni, Giungano per 1,2 milioni.

Sono finanziati i lavori necessari al restauro o ripristino, interventi di adeguamento sismico, rifacimento degli impianti, utilizzo di fonti di energia rinnovabile, etc.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito