Affare Fatto
CilentoCronacaIn Primo Piano

Camerota: scoperti abusi edilizi in area Parco

Arriva l'ordine di abbattimento e ripristino dei luoghi

CAMEROTA. Ancora segnalazioni di abusi edilizi nel comprensorio cilentano. Gli uomini del Raggruppamento Carabinieri Parchi di San Giovanni a Piro, hanno accertato irregolarità in località Buico di Camerota. In particolare in un terreno di proprietà di una persona residente in un comune limitrofo, era stato realizzato un manufatto in calcestruzzo e laterizi (10,00 m. x 5,00 m., per un’altezza alla gronda di 2,68 m. e un’altezza al colmo di 3,00 m.) non completo nelle finiture esterne (intonaco, infissi, tinteggiatura) e interne (pavimenti, etc.).

Abusi in Cilento: opere senza nulla osta del Parco

Le opere sono state eseguite in un’area inserita nella perimetrazione definitiva del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni., Stando agli accertamenti dei carabinieri mancava il necessario nulla osta dell’Ente. Di qui l’ordine al proprietario da parte del direttore del Parco, Romano Gregorio, di provvedere alla demolizione delle opere abusive e di ripristino dei luoghi.

L’inottemperanza all’ordinanza costituisce titolo per l’acquisizione gratuita al patrimonio dell’Ente dell’area interessata dall’abuso e dell’area immediatamente circostante per una superficie complessiva pari a dieci volte la superficie interessata dagli abusi.

Non è la prima volta che vengono accertati abusi edilizi nel comprensorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. L’attività dei carabinieri, però, è costante nell’accertare eventuali opere realizzate senza autorizzazione.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito