Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Fare Verde Cilento propone i “lidi ecologici”, liberi dalla plastica

Lidi Ecologici liberi dalla plastica. La proposta di Fare Verde. Sos impresa, invece, propone il divieto di utilizzo della plastica

L’impatto dei rifiuti sull’ambiente è notevole. Soprattutto la plastica crea problemi; essa si deteriora in centinaia di anni e mai del tutto. La terra soffoca; terra e mari ne sono invasi. Ecco perché sono sempre di più le iniziative finalizzate a ridurre la plastica. Nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, il Parco ha avviato delle iniziative in tal senso, invitando i Comuni a diventare “Plastic Free”.

In vista dell’estate, però, c’è chi sollecita a fare di più, soprattutto in vista della stagione estiva con l’obiettivo di salvaguardare spiagge e mare. Fare Verde Cilento, tramite la responsabile Assunta Grippo, ha lanciato una proposta in tal senso: premiare i “Lidi Ecologici”. Si tratta di stabilimenti balneari che per tutta la stagione estiva decideranno di essere amici dell’ambiente, evitando di utilizzare plastica, bicchieri, piatti, posate ed altri oggetti in plastica monouso. A tutti loro verranno consegnate delle targhe come riconoscimento. “Bisogna agire subito contro ogni forma di inquinamento”, dice Assunta Grippo.

Fare Verde Cilento non è l’unica associazione intenzionata a promuovere azioni per favorire la riduzione della plastica. Il presidente dell’associazione SOS Impresa Salerno, Tommaso Battaglini ha lanciato un appello al Parco affinché vieti l’utilizzo della plastica sui lidi del Parco. .

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito