Affare Fatto
AttualitàCilento

Vibonati: Antonio Loguercio vince il Gran Galà dell’Organetto 2019

Ecco tutti i vincitori del Gran Galà dell'Organetto

Il 13enne Antonio Loguercio da Torraca si è aggiudicato la 14^ edizione del Gran Galà dell’Organetto, gara interregionale organizzata da Enzo Lovisi e dalla Enzo’s Live Band e che ha avuto come scenario la sala master de “Le Capannelle” a Vibonati. Il riconoscimento assoluto per la categoria “8 bassi” è andato, invece, al 16enne Mattia Di Luca.

Una cinquantina i concorrenti – provenienti da Cilento, Vallo di Diano e dalla Lucania – che hanno partecipato alla competizione e sono stati giudicati da una giuria mista, composta dai maestri Silvano Curcio, Pietro Paolo Antonucci, Paolo Vertullo e dal presidente dell’associazione storico-culturale “Sapri, 15 agosto 1943”, Luciano Ignacchiti.

Cinque le categorie in gara, presentate da Enzo Lovisi con la collaborazione tecnica di DJ Franco Torre: A (fino a 9 anni) vinta da Caterina Alberti (Tortorella), Toribio Tomeo (Cannalonga), Biagio Monaco (Ottati) Flavio Capozzoli e Rossano Capozzoli (Ottati); B (10-14 anni) appannaggio di Antonio Monzo (Casalvelino), Antonio Cerullo (Satriano di Lucania), Alessandro Petrosino (Fortino di Casaletto Spartano), Giuseppe Gerundo (Celle di Bulgheria) ed Antonio Loguercio; C (15-17 anni) in cui ha trionfato Giuseppe Lianza (San Giovanni a Piro); D (18-50 anni) dove ha primeggiato Antonio Bruno (Tortorella); E (over 50) con i trionfatori Giuseppe Amato (Fortino) e Silvio Barbella (Tramutola).
La serata è stata accompagnata dall’esibizione, fuori concorso, di tante stelle dell’organetto tra cui il campione del mondo Alessandro Gaudio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito