Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Trasgressioni nelle aree marine protette del Cilento: scattano le sanzioni

I provvedimento del direttore del Parco

VALLO DELLA LUCANIA. Raffica di sanzioni per chi trasgredisce le regole di navigazione nelle aree marine protette di Santa Maria di Castellabate e di Costa degli Infreschi e della Masseta. L’Ente Parco, con delle ordinanze firmate dal direttore Romano Gregorio, ha disposto il pagamento di sanzioni pecuniarie ai danni di diportisti che la scorsa estate si sono resi responsabili di comportamenti illeciti.

In particolare le sanzioni sono scattate per soggetti che hanno trasgredito al divieto di transito a motore nelle aree marine protette o ancoraggio. Dodici le ordinanze firmate nei giorni scorsi, per circa seimila euro.

La navigazione ella zona “A” di riserva integrale delle aree marine protette è vietata dai regolamenti; limitazioni sono previste anche per l’ancoraggio. Gli illeciti sono stati contestati dagli uomini della Guardia Costiera di Agropoli e Marina di Camerota.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito