Cicerale: via il bancomat, dal Comune appello a Poste Italiane

Il bancomat rimosso dalla Bcc, il Comune chiede l'attivazione di uno sportello alle poste

Nel Comune di Cicerale la Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani, ha disposto la soppressione del Bancomat. Molteplici i motivi: lo sportello appare improduttivo e inoltre è soggetto a potenziali rischi di vandalismo. Per i cittadini di Cicerale, però, questa decisione può comportare numerosi disagi.

Ecco perché da palazzo di città sono corsi ai riparti e si sono rivolti alla Società Poste Italiane Spa, affinché voglia approntare a beneficio della cittadinanza, un adeguato sportello ATM all’interno dell’Ufficio Postale presente nel territorio comunale, in Via Roma.

“Secondo la politica di espansione comunicata da Ente Poste SPA è previsto per i servizi territoriali di rete l’attivazione all’interno degli Uffici Postali di un recapito ATM, in grado di assolvere alle esigenze di prelievo della clientela, con indubbi vantaggi in termini di sicurezza ed accessibilità”, fanno sapere da palazzo di città.

L’ufficio postale si trova in via Roma, a Cicerale Capoluogo, a poca distanza dalla sede del municipio dove era collocato il bancomat.

Ti potrebbe interessare anche