Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Celle di Bulgheria: affidato in gestione l’ostello del Mingardo

Dopo anni di abbandono una nuova vita

CELLE DI BULGHERIA. L’ostello del Mingardo pronto a tornare ad una nuova vita. La struttura è stata definitivamente aggiudicata alla costituenda Ati Datamarketing Sas, Simi Srl e Caos Società Cooperativa Sociale con sede a Caserta. L’associazione temporanea di imprese ha offerto un canone annuo di 29.040 euro riuscendo ad aggiudicarsi la gestione dell’ostello e dei beni accessori.

La struttura, di proprietà del Comune Celle di Bulgheria (il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è titolare dei beni accessori) sorge ai piedi del Monte Bulgheria, a poche centinaia di metri dal fiume Mingardo. Essa si compone di ventiquattro camere con bagno, area reception, cucina, una elegante saletta ristorante, ma anche terrazzi e solarium. E all’esterno un campo da tennis, un campo da bocce, area parcheggio e un vasto giardino. Un patrimonio immobiliare che il Comune ed il Parco hanno inteso concedere in gestione per attività turistiche ricettive. Dopo varie gare infruttuose, l’ultima è andata a buon fine.

Una buona notizia per il comprensorio. Il Comune di Celle di Bulgheria, infatti, crede molto nella struttura per il rilancio del territorio, soprattutto in chiave turistica. Quest’ultima è da tempo nel degrado e oggetto di atti di vandalismo.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it