Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Danni per il forte vento: Alfano chiede stato di calamità

Diversi i danni al patrimonio pubblico e privat

ALFANO. Tra i comuni che hanno avuto problemi in seguito all’ultima ondata di maltempo c’è anche Alfano. Il centro cilentano lo scorso week end ha registrato numerosi danni sia al patrimonio pubblico che privato. Ecco perché il sindaco Elena Anna Gerardo ha deciso di intervenire.

La giunta comunale ha chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Il forte vento ha creato problemi a palestra, scuole, cimitero, piscine, campi sportivi; ha portato alla caduta di piante e massi; ha imposto la chiusura dell’ex SS18; danni, infine, si sono segnalati anche alle Case Popolari.

Insomma una situazione difficile da gestire, soprattutto economicamente, per un piccolo comune. Di qui l’appello alla Regione Campania affinché riconosca lo stato di calamità naturale vista la gravità e la eccezionalità dell’evento.

Alfano non è il solo comune ad aver avanzato questa istanza. Nei giorni scorsi ha chiesto il riconoscimento della calamità naturale anche Vibonati.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it