Nuova Elite
AttualitàCilento

Don Luigi Ciotti a Ceraso il prossimo 19 febbraio

Interverrà nel corso della presentazione del progetto “ContaminAzioni”

Martedì 19 febbraio sarà presentato presso la suggestiva cornice di Palazzo Di Lorenzo a Ceraso il progetto “ContaminAzioni”, nato nell’ambito dello SPRAR del Comune di Ceraso e gestito da Apeiron Cooperativa sociale. Il progetto consiste nella realizzazione di un ristorante multietnico ad opera di ragazzi del posto e di giovani extracomunitari ospiti del comune cilentano. Alle ore 15.30 il Consiglio Comunale di Ceraso conferirà la cittadinanza onoraria a tutti i minori stranieri presenti sul territorio comunale.

Qui di seguito sono elencati gli ospiti che interverranno nel corso dell’iniziativa: Avv. Gennaro Maione, Sindaco del Comune di Ceraso Emiliano Sanges, Presidente Apeiron Cooperativa Sociale Vincenzo Romagnuolo, Assessore ai Beni Confiscati del Comune di Pignataro Maggiore (CE) Laura Marmorale, Assessore ai diritti di cittadinanza e alla coesione sociale del Comune di Napoli Luisa Cavaliere, Associazione Culturale Festinalente Dott. Riccardo Russo, Servizio Centrale S.P.R.A.R Don Luigi Ciotti, Presidente dell’Associazione Libera Nomi e Numeri contro le Mafie A moderare sarà Ottavio Ragone, Responsabile della Redazione di Repubblica Napoli.

Alle ore 19.00 verrà firmato il protocollo d’intesa “Azioni contro il caporalato” Apeiron, Less ONLUS, Copagri Campania, Uila Campania. Seguirà il buffet presso il Ristorante Multietnico “Palazzo di Lorenzo” realizzato con prodotti coltivati sui terreni confiscati alla camorra. “ContaminAzioni” è un innovativo progetto che si prefigge il duplice scopo di favorire l’integrazione sociale e al contempo valorizzare i prodotti e le potenzialità del territorio.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it