Da febbraio più collegamenti dagli Alburni all’Università

Nuovi servizi per gli studenti

Dal 1 Febbraio 2019 più linee di collegamento dei paesi a nord degli Alburni con l’Università di Salerno. Ad annunciarlo il sindaco di Petina, Domenico D’Amato. Il collegamento permetterà agli studenti di far rientro a casa tutte le sere.

blank

A sollecitare il potenziamento del servizio i sindaci di Petina, Sicignano, Postiglione e Serre che facendosi portavoce delle istanze delle famiglie e degli studenti inoltrarono richiesta alla Regione Campania.

“Questo risultato arricchisce indubbiamente le nostre comunità ma soprattutto permette ai nostri studenti di apprezzare pienamente il lodevole atto di civiltà che è l’Abbonamento Gratuito per gli Studenti. Consapevole dell’enorme sforzo che la Regione Campania sta mettendo in atto, mi sento di poter ringraziare a nome mio, dei colleghi Sindaci, delle famiglie e degli studenti del territorio il Governatore Vincenzo De Luca e in particolare, un doveroso plauso va al Presidente la IV Commissione (Urbanistica- Lavori Pubblici – Trasporti) Regione Campania , dott. Luca Cascone che con la sua sensibilità, la disponibilità e l’attivismo dimostrato, ha permeo di portare a compimento tale iniziativa, che concorre a contrastare il forte spopolamento in atto dei piccoli Comuni”, fa sapere il sindaco D’Amato.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it