Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Laurino: al via il recupero degli antichi affreschi dell’ex convento di Sant’Antonio

Sarà possibile salvaguardare anche gli antichi affreschi di Paolo De Matteis

LAURINO. La Soprintendenza ha dato l’ok. Prendono il via i lavori di recupero al Convento e la Collegiata.

Sono iniziati i lavori di consolidamento e recupero dei preziosi affreschi del chiostro dell’ ex convento di Sant’Antonio e i lavori, di tipo strutturale, della chiesa collegiata di Santa Maria Maggiore. Questi ultimi, tra cui la pavimentazione e la copertura anche delle sagrestie e locali parrocchiali, consentiranno di salvaguardare, tra le altre cose, il famoso coro ligneo e la cinquecentesca cappella del Rosario con la volta affrescata di Paolo De Matteis, l’altare del Consulmagno e la cripta con le spoglie di Sant’Elena.

L’intervento complessivo ha un costo di 990 mila euro, di cui 140mila euro per i lavori di intervento di miglioramento statico e di restauro dei dipinti murari del convento, appena iniziati.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito