Majestic
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Laurino: al via il recupero degli antichi affreschi dell’ex convento di Sant’Antonio

Sarà possibile salvaguardare anche gli antichi affreschi di Paolo De Matteis

LAURINO. La Soprintendenza ha dato l’ok. Prendono il via i lavori di recupero al Convento e la Collegiata.

Sono iniziati i lavori di consolidamento e recupero dei preziosi affreschi del chiostro dell’ ex convento di Sant’Antonio e i lavori, di tipo strutturale, della chiesa collegiata di Santa Maria Maggiore. Questi ultimi, tra cui la pavimentazione e la copertura anche delle sagrestie e locali parrocchiali, consentiranno di salvaguardare, tra le altre cose, il famoso coro ligneo e la cinquecentesca cappella del Rosario con la volta affrescata di Paolo De Matteis, l’altare del Consulmagno e la cripta con le spoglie di Sant’Elena.

L’intervento complessivo ha un costo di 990 mila euro, di cui 140mila euro per i lavori di intervento di miglioramento statico e di restauro dei dipinti murari del convento, appena iniziati.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it