Gold Metal Fusion
AlburniAttualitàIn Primo Piano

Ottati: ok a progetti per manutenzione del patrimonio agricolo – boschivo

Complessivamente prevista una spesa di quasi 120mila euro per tutelare il patrimonio ambientale

OTTATI. Il Comune guidato dal sindaco Eduardo Doddato ha approvato due progetti per interventi di manutenzione del territorio che verranno finanziati grazie a fondi europei.

IL PRIMO PROGETTO. Il primo è relativo alla messa in sicurezza di pozzi, inghiottitoi e gravi naturali. I finanziamenti arrivano dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale 2014/2020. L’esecutivo Doddato aveva deciso di partecipare al bando considerato che “vanta la proprietà di un immenso patrimonio agricolo/boschivo che va salvaguardato sia sotto i profili ambientali, sia turistico e, più in generale, economici sociali” e che già sono state impiegate risorse per salvaguardarlo. I finanziamenti europei
servono per compensare in tutto o in parte i titolari della gestione di superfici forestali, dei costi aggiuntivi e i mancati ricavi derivanti dall’assunzione di impegni silvo – ambientali che vanno al di là dei requisiti obbligatori previsti dalla legge. Il progetto approvato da Ottati ha un costo di quasi 58mila euro.

IL SECONDO PROGETTO. Rientra nell’ambito del Fondo Europeo Agricolo anche il secondo progetto approvato dal Comune di Ottati, quello per la ripulitura del sottobosco per salvaguardia, sviluppo, rinnovazione delle latifoglie autoctone in boschi artificiali di conifere e realizzazione di fasce parafuoco. Anche in questo caso previsto un sostegno settennale. L’Ente ha previsto una spesa di poco superiore a 59mila euro.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito