Affare Fatto
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza, Polisportiva-Agropoli: parola ai protagonisti

Agostino Spicuzza e Donato Capozzoli si esprimo cosi sul derby alle porte

Domenica pomeriggio, alle ore 14.30, allo stadio “Carrano”, di Santa Maria di Castellabate, andrà in scena il derby tra la Polisportiva e l’Agropoli, due formazioni che si affrontano forti di una classifica che vede, entrambe le squadre, in zona play-off. I padroni di casa hanno rallentato, nelle ultime gare, dopo un avvio che ha visto i giallorossi come principale antagonista della capolista Cervinara, gli ospiti possono rilanciarsi ulteriormente, dopo la vittoria sul S.Tommaso, aspettando le due gare da recuperare.

A poche ore dal match Agostino Spicuzza, portiere della Polisportiva S.Maria, si è cosi espresso sul derby alle porte: “L’Agropoli è una delle squadre più informa del momento, ha un ottimo parco giocatori, che conosco molto bene avendo giocato con molti di loro, oltre ad un grande allenatore come Esposito: sarà dura, noi cercheremo di mettere in campo tutto per ottenere i tre punti. I derby non sono mai partite banali e non sono gare come le altre, i derby vanno giocati, non ci sono mai favoriti, bisogna dare sempre qualcosa in più per potrela spuntare. Per me sarà una gara particolare essendo un ex, ho un grande ricordo: ero arrivato tra lo scetticismo generale e dopo poche gare i tifosi mi intonavano un coro. Peccato non aver chiuso la scorsa stagione con la promozione in Serie D”.

Gli fa eco Donato Capozzoli, capitano dell’U.S. Agropoli, che dichiara:”E’ una partita sentita, e molto difficile: loro sono una grande squadra, sono al vertice del torneo con merito. I derby sono partite con una storia a se, veniamo da una delusione della semifinale di coppa di mercoledi, che ci ha fatto spendere molte energie, e quindi dobbiamo rialzare subito la testa e il morale. Dobbiamo arrivare al campo con la rabbia giusta, consapevoli della nostra forza e cercando di giocare il nostro calcio. Domenica incontreremo diversi ex di questa sfida, che sono amici nella vita quotidiana, i vari Spicuzza, Margiotta, Cherillo e Fiorillo, inoltre, sono tutti ottimi giocatori, è sempre un piacere affrontarli. Spero sia davvero una bella partita”.

 

La Polisportiva Santa Maria 1932 e l’Agropoli Calcio si sono incontrate l’ultima volta nella stagione 2002/03. Era il campionato di Promozione, girone D, e i giallorossi cilentani chiusero la stagione al terzo posto con 57 punti. I delfini, invece, vinsero il campionato con 72 punti e approdarono in Eccellenza. Il derby vide la formazione agropolese vincere per due reti a zero ad Agropoli, mentre al “Carrano” terminò in perfetta parità (0-0).

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito