Affare Fatto
AttualitàCilento

Sapri, tante persone alla fiaccolata per l’ospedale di Sapri

Momento di preghiera e riflessione contro la chiusura del punto nascita

Quasi 500 persone hanno preso parte alla fiaccolata organizzata ieri da don Pasquale Pellegrino per l’ospedale di Sapri. Anche la Chiesa è voluta scendere in piazza per un momento di preghiera, riflessione e raccoglimento in favore del presidio dell’Immacolta che rischia di perdere tra poche settimane il punto nascita.

La fiaccolata è partita dalla Chiesa Madre per raggiungere il presidio ospedaliero dove si è tenuto un momento di preghiera. Una manifestazione a cui tante persone, non solo saperesi ma anche di altre località del Golfo di Policastro, hanno voluto prendere parte per dimostrare ancora una volta che il territorio è unito contro un provvedimento che lo priverebbe di un servizio importante.

In attesa di conoscere le prossime mosse della Regione Campania, per il 15 dicembre è stato organizzato uno sciopero generale in tutti i comuni afferenti all’ospedale di Sapri.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito