Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: nuovo allarme tossici. Coppia assumeva stupefacenti davanti scuola

Cittadini chiedono interventi

AGROPOLI. Nuovo allarme tossicodipendenti in città. L’ultima segnalazione arriva da una donna che ha visto due persone intente ad iniettarsi sostanze stupefacenti in pieno giorno e in una zona centralissima della città, piazza della Repubblica. Si tratterebbe della stessa coppia che qualche giorno fa era stata segnalata nei pressi del parcheggio “Gino Landolfi”.

“Assumono droga utilizzando delle siringhe davanti a tutti e in pieno giorno – denuncia una cittadina – non è possibile che nessuno se ne accorga, è necessario intervenire”. L’ultimo episodio è avvenuto in una zona dove insistono la scuola elementare, la scuola dell’infanzia, la chiesa e il municipio: “Se un bambino avesse visto quanto stava accadendo non sarebbe stato certo un buon insegnamento – dice il genitore di un bambino – se i personaggi in questione sono sempre gli stessi è necessario fare qualcosa considerato che non hanno neanche la premura di drogarsi davanti ad altre persone”.

Il problema tossicodipendenti ad Agropoli sta assumendo proporzioni sempre più vaste e si accompagna ad un ulteriore fenomeno: la presenza di siringhe abbandonate a terra, ai margine della strada, anche in aree centrali del Comune.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito