Affare Fatto
CilentoCuriositàVallo di Diano

La leggenda della Madonna della Grotta sul Monte Cervati

La statua a duemila metri d'altezza

Situata a 2000 metri d’altezza, la Grotta che custodisce gelosamente la statua della Madonna della Neve porta in seno numerose leggende. La più conosciuta e tramandata ai giorni nostri recita che, tanti e tanti anni fa.. “una colomba rincorsa da un cacciatore con in braccio un fucile pronto a sparare, dopo un idilliaco volo, si posò all’ interno di una grotta tra le braccia della statua della Madonna.

Quella statua era lì, a 2000 metri di altezza, adagiata su una pietra, immersa tra le rocce in un luogo accessibile a stento. Il cacciatore alla vista di cotanto splendore, posò il fucile e si mise a pregare”.

Questa, secondo i racconti degli avi è la misteriosa storia, una delle tante leggende dotate di un “fondo di verità” forse. Eppure sono tanti i miti che ci portiamo dietro da secoli e millenni. Per quanto possano essere stati stravolti dal tempo, possono essere fatti risalire a fenomeni realmente accaduti, spesso emozionanti e affascinanti quanto la versione che n’è giunta a noi.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito