Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Chiusura punto nascita: Sapri ricorre al Tar

Consiglio comunale approva delibera all'unanimità

SAPRI. Ricorso al Tar contro il provvedimento di chiusura del punto nascita dell’Ospedale dell’Immacolata, deciso dalla Regione Campania dopo il parere del Comitato Percorso Nascita. Questo pomeriggio presso l’aula magna del nosocomio di Sapri, si è tenuto un consiglio comunale straordinario per discutere della questione.

Diversi gli interventi nei quali, però, si è sottolineata la necessità di essere uniti nella lotta. Maggioranza e opposizione hanno quindi votato all’unanimità una delibera con la quale si è scelto di far ricorso al Tribunale Amministrativo per il mancato riconoscimento della deroga quale “punto disagiato” all’ospedale saprese.

L’incarico di rappresentare l’Ente è stato affidato all’avvocato Lorenzo Lentini. Anche altri comuni del comprensorio si uniranno alla “battaglia” legale come manifestato dai sindaci del distretto sanitario di Sapri nell’incontro tenutosi ieri presso l’auditorium.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito