Tolomeo
AlburniAttualità

Pioggia di fondi per la viabilità nell’area Alburni – Calore

Ecco le strade interessate

Pioggia di finanziamenti per la viabilità nel comprensorio Alburni Calore. È in uscita la pubblicazione ufficiale dei progetti sulle reti viarie che hanno ottenuto il finanziamento dal Piano Triennale dei servizi di manutenzione delle strade regionali. Il Piano in argomento punta a promuovere lo sviluppo di un’azione di gestione integrata delle strade di interesse regionale in coerenza con la vigente programmazione regionale in tema di Mobilità Sostenibile.

Essa si configura come un programma di interventi, di carattere “integrato”, caratterizzata da alcuni aspetti fra loro complementari ed interconnessi, con particolare riguardo al miglioramento dello stato di fatto delle infrastrutture stradali esistenti, garantendo una migliore accessibilità di persone e merci all’intero territorio regionale, nonché elevando l’interconnessione dei Sistemi Territoriali Locali con quelli nazionali, interregionali e infraregionali, in un’ottica di ottimizzazione dei collegamenti e di miglioramento dei livelli di sicurezza. Le reti in questione sono state individuate sulla base dei fabbisogni di mobilità e comunque in coerenza con la Programmazione regionale sulla Viabilità. Sembrerebbe che ad essere stati finanziati siano molti progetti di strade dei comuni facenti parte del comprensorio Alburni e Calore Salernitano, tra cui la Sp12 (messa in sicurezza del costone roccioso, sulla strada tra Ottati e Castelcivita) e il progetto “Sistemazione e messa in sicurezza strade comunali e sp 246 b -sp 88” attraversante il territorio dei Comuni di Serre-Postiglione –Controne».

Tale progetto è frutto del protocollo d’intesa sottoscritto tra la Comunità’ Montana Alburni con i sindaci dei Comuni di Serre, Controne e Postiglione, al fine di migliorare la fruibilità viaria e garantire la massima sicurezza stradale, nonché abbreviare i tempi di percorrenza di collegamento all’arteria autostradale di Campagna, raggiungere rapidamente i centri urbani maggiori, consentire un più rapido rientro dei pendolari e implementare il flusso turistico. L’importo é di circa un milione di euro. Molti milioni di euro sono in arrivo anche per il resto dei progetti presentati e in attesa di realizzazione.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito