Tolomeo
CalcioSerie BSport

Serie B: la Salernitana esce sconfitta, decide Domizzi.

I granata erano di scena in trasferta contro il Venezia

Nel pomeriggio di oggi, alle ore 15.00, la Salernitana è tornata protagonista nell’undicesimo turno  del campionato cadetto: sotto la direzione del  signor Daniele Minelli delle sezione arbitrale Varese, allo stadio Penzo di Venezia, si sono affrontati gli ospiti, guidati da Stefano Colantuono, reduci dal tre ad uno di mercoledì contro il Livorno, e i locali del Venezia, trainati da Walter Zenga, che nell’ultima giornata hanno superato per uno a zero la Cremonese in trasferta. I campani sono scesi in campo con Micai in porta, Mantovani, Schiavi e Casasola in difesa, D. Anderson, Palumbo , Di Tacchio, Di Gennaro e Vitale in mediana con  Bocalon e Djuric di punta.

I padroni di casa partono meglio ma dopo undici giri di lancette Bocalon  fa partire un gran tiro parato da Vicario, numero uno locale, dopo due minuti Di Gennaro ci prova  dal limite dell’area, colpendo la traversa. La gara poi cala di ritmo fino alla mezzora quando Domizzi firma il vantaggio: Di Mariano va alla battuta del calcio di punizione che  scavalca la barriera, Micai non blocca il  pallone  regalando a Domizzi la chance di colpire da due passi.  Prima di rientrare negli spogliatoi Di Gennaro crossa per  Djuric che non inquadra lo specchio della porta.

La ripresa si apre con Odjer in campo al posto di un buon DI Gennaro, mentre al quarto d’ora Anderson rileva Palumbo. Al ventesimo, su angolo di Vitale, Di Tacchio è poco preciso nella battuta a rete, mentre dall’altra parte Falzerano impensierisce Micai. Dopo poco il tentativo di Djuric trova attento Vicario .Ad un quarto d’ora dal termine Jallow rileva D.Anderson,  poi . Suciu, per i lagunarli, colpisce di nuca oltre la traversa. L’ultima chance è per  Segre  che sfiora il raddoppio su assist di Di Mariano. La Salernitana esce cosi sconfitta dalla trasferta in laguna.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito