Tolomeo
AlburniPolitica

Postiglione: chiede le dimissioni del sindaco

Manifesto del gruppo di minoranza

POSTIGLIONE. Chieste le dimissioni dell sindaco Mario Pepe. “ E ora, sindaco, andiamo a casa”.
A chiedere pubblicamente, con un manifesto pubblico, le dimissioni del primo cittadino Pepe è il gruppo di minoranza di Postiglione Antonio Fasano, Filippo Opramolla( ex consiglieri di Maggioranza passati poi con il gruppo di opposizione), Deborah Amoruso, Pasquale Caputo ed Enrico Manzione.

« Il nostro paese attende da più di tre anni quelle risposte, promesse, capaci di portarlo fuori dallo stallo in cui si trova- si legge nel manifesto- (…) dobbiamo prendere atto del fallimento dell’attuale amministrazione, sempre più incapace di risollevare le sorti e il prestigio di Postiglione. Riteniamo quindi che il sindaco debba a questo punto dimettersi e di restituire ai postiglionesi la loro sovranità. (…) al posto del miglioramento è arrivato il peggioramento».

I consiglieri annotano la crisi vissuta nella maggioranza, consiglieri passati al gruppo dell’opposizione, inefficienza e incapacità, apatia e disinteresse dell’attuale maggioranza nel risollevare le sorti del paese. E un elenco di questioni irrisolte, tra cui il cimitero lasciato in totale abbandono, piano di riordino ed integrazione personale nell’organico comunale, sviluppo economico pari a zero, problema legato al servizio nettezza urbana, cattiva gestione del centro diagnostico degli Alburni e conseguente perdita del prezioso servizio ed indotto economico sul territorio, viabilità, e trasporto alunni che procede di proroga in proroga. « Queste solo alcune delle principali ragioni che hanno portato i firmatari di questo manifesto a non approvare la “variazione di bilancio” e a rinnovare al sindaco l’invito a dimettersi».

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito