Tolomeo
AlburniAttualitàIn Primo Piano

Roscigno punta a realizzare un museo archeologico

Verrebbero raccolti tutti i reperti attualmente custoditi a Paestum

ROSCIGNO. Museo archeologico di Roscigno-Monte Pruno. Storia di un insediamento lucano ed il suo territorio. Esame ed approvazione progetto di fattibilità tecnica ed economica.

La giunta comunale, presieduta dal sindaco Pino Palmieri, delibera di approvare la progettazione dello stato di fattibilità relativa ai lavori di “Museo Archeologico di Roscigno-Monte Pruno, storia di un insediamento lucano e del suo territorio”con l’obiettivo di realizzare un Museo Archeologico che raccolga tutti i reperti fino ad ora ritrovati nelle varie campagne di scavo e custoditi presso i depositi del Museo Archeologico di Paestum. Con tale azione si intende potenziare la tutela, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio archeologico mediante la definitiva sistemazione nei locali dell’edificio comunale, precedentemente adibito a scuola materna previa esecuzione di ristrutturazione e riqualificazione della struttura.

Nel corso degli anni le varie amministrazioni comunali hanno effettuato diverse campagne di scavo al fine di approfondire la conoscenza scientifica dell’antico abitato ed hanno, sin dal 1994, approvata la proposta operativa per la creazione di un laboratorio archeologico. L’ultima campagna di scavo, con relative indagini geognostiche ha consentito di individuare sul pianoro aree di maggiore interesse nelle quali proseguire con i lavori di scavo, e chissà, magari verranno trovati ulteriori reperti che potrebbero arricchire il Museo Archeologico di Roscigno- Monte Pruno.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito