Affare Fatto
AttualitàCilento

Capaccio e Agropoli: riconosciuti due alberi monumentali

La Regione li ha inseriti nel proprio elenco

 L’ulivo secolare, meglio noto come l’Ulivone, e uno degli ulivi presenti nel fossato del castello di Agropoli sono stati inseriti nell’elenco degli alberi monumentali della Regione Campania. La Giunta di Palazzo Santa Lucia l’ha reso noto con il decreto dirigenziale n.231 del 03/10/2018, dando così seguito alle richieste dei comuni.

«Già nei giorni scorsi avevo tranquillizzato la comunità sulla ferma volontà dell’Amministrazione comunale di preservare e valorizzare l’ulivo secolare. – evidenzia il Sindaco Franco Palumbo – Tutto ciò, oggi, diventa ufficiale con il decreto regionale che riconosce l’ulivo secolare di Capaccio capoluogo tra gli alberi monumentali della nostra Regione. Si tratta di un impegno mantenuto a conclusione di un iter avviato ancor prima, lo dimostrano i documenti, che sul web si scatenassero le polemiche sulla volontà o meno dell’Amministrazione comunale di salvaguardare e promuovere questo monumento storico-ambientale».

Per quanto riguarda l’albero di Capaccio l’Ente comunale potrà avviare mediante l’Istituzione Poseidonia, la società partecipata che si occupa delle attività di marketing turistico del territorio di Capaccio Paestum, tutte le iniziative e le strategie finalizzate questo vero e proprio “monumento alla natura” un nuovo attrattore.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito