Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, Maurano chiede lumi sulla società partecipata: sistema clientelare e privo di trasparenza

Chieste informazioni sui dipendenti

CASTELLABATE. Un’interrogazione agli uffici comunali per ottenere “copia conforme dell’elenco del personale impiegato sia nei mesi estivi che alla data odierna dalla società a totale partecipazione pubblica Castellabate Servizi srl per lo spazzamento, la pulizia delle spiagge e verde pubblico”. E’ quanto chiede il consigliere di minoranza Luigi Maurano che però, ad oggi, non sembra avere risposta.

“È da un mese che nonostante ripetuti solleciti non si riesce ad avere questo elenco – spiega Maurano – Gli uffici comunali dicono che il Presidente della Castellabate Servizi non ha inviato nulla.

Il Regolamento del controllo analogo stabilisce che l’Amministrazione deve comunque controllare la società pubblica e i suoi atti così come fa con gli uffici comunali. Il Comitato per il controllo analogo (composto dal Segretario Comunale, dal Responsabile dell’Area Economico-Finanziaria e dai Responsabili di volta in volta competenti per materia) dorme”.

Per Maurano la questione necessita un approfondimento: “Cresce piano piano un nuovo sistema clientelare, privo di trasparenza, di merito e di giustizia, sociale e amministrativa”, accusa il consigliere comunale. Il richiamo è alla nomina del presidente della Castellabate Servizi “nominato sulla fiducia e non per merito; che viene pagato mensilmente con soldi pubblici, quindi di tutti noi; e che la società riceve in continuazione soldi pubblici diventa evidente che è un obbligo rendere accessibili e pubbliche queste informazioni basilari”.

“La richiesta ufficiale di oggi nasce dopo un mese di silenzi e inettitudine. È stata mandata anche al Prefetto e al Difensore Civico Regionale perché è bene che le autorità superiori sappiano il modus operandi di certe pubbliche amministrazioni”, conclude Maurano.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito