Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Giungano: il primo cittadino rinuncia a parte dell’indennità

La somma verrà reinvestita in servizi scolastici

Le belle iniziative, grazie al passaparola, diventano, spesso, virali, perché restituiscono risultati e vantaggi di grande rilievo.

E’ questo ciò che è successo a Giungano, ultimo Comune in ordine di tempo in cui il primo cittadino, Giuseppe Orlotti, ha deciso di rinunciare a una parte della sua indennità per reinvestirla nelle casse comunali.

In particolare, il 40% della cifra che, per legge, gli sarebbe spettata – circa 1.300 euro – verrà utilizzata per incrementare o potenziare i servizi scolastici del Comune; una scelta, questa, con la quale il primo cittadino intende chiarire la vicinanza dell’Amministrazione alle esigenze e ai bisogni dei cittadini, e in particolare, alle fasce più deboli, per le quali è necessario il maggiore impegno: i giovani studenti.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito