Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Al Masterplan Costa Paestum il Premio Simonetta Bastelli

Il progetto punta alla riqualificazione sostenibile della costa

Il Masterplan Costa Paestum è stato premiato al “Premio Simonetta Bastelli: architettura e natura 2018” come “miglior progetto rappresentativo del rapporto tra architettura e natura atto a valorizzare il paesaggio”. Il premio promuove la cultura del paesaggio di qualità e del buon paesaggio nella collettività, con particolare attenzione alle nuove generazioni, in un idoneo rapporto tra architettura e natura.

A elaborare il progetto per la costa di Capaccio Paestum è stato l’architetto Luca Cerullo che oggi vive e lavora tra Barcellona, Firenze e Paestum, ma che nella Città dei Templi è nato e vissuto.

Il Masterplan Costa Paestum è un progetto di di riqualificazione della fascia costiera, presentato lo scorso febbraio in occasione della presentazione agli operatori turistici di Capaccio Paestum del brand Costa Paestum.

La riorganizzazione dei collegamenti della fascia costiera, lo sviluppo comprensoriale, la diversificazione del turismo e valorizzazione degli aspetti vocazionali, la resilienza naturale (ripristino di sistemi naturali che oggi presentano un forte stato di degrado) sono i punti salienti del masterplan redatto dall’architetto Luca Cerullo per la fascia costiera della Città dei Templi. L’idea è di realizzare un intero “parco litorale” capace di creare un brand territoriale di qualità non solo come offerta turistica, ma soprattutto rivolto ai propri cittadini come ambiente dinamico da recuperare ed arricchire dal vivere quotidiano.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito