Affare Fatto
Sport

Serie B: il Benevento si aggiudica il derby campano

La Salernitana crolla nella sfida del Vigorito

Stasera la Salernitana è tornata in campo per il quarto turno del campionato cadetto: alle ore 21.00, sotto la direzione del sig. Ivano Pezzuto della sezione arbitrale di Lecce,  allo stadio “Ciro Vigorito” di Benevento è andato in scena il derby tra i granata e i giallorossi.  Stefano Colantuono, tecnico dei salernitani, si affida al consueto 3-5-2: Micai è il prescelto tra i pali, la linea difensiva è composta da Perticone, Schiavi, Gigliotti; la folta linea mediana vede Casasola, Akpa Akpro, Castiglia, Di Tacchio e Anderson giocare dietro la coppia Jallow e Djuric.

Il Benevento parte meglio, gli ospiti provano a farsi vedere timidamente in contropiede, soprattutto con Jallow, o con le palle lunghe per le sponde di Djuric. Il pressing giallorosso trova sfogo alla mezzora: da un calcio d’angolo dalla destra  Viola pesca Maggio, in area, che di testa batte facilmente Micai. La risposta granata è affidata a Jallow, il destro della punta  finisce tra le braccia di Puggioni, estremo difensore sannita. Nel finale di frazione è Bandinelli,  per i locali, a sfiorare il raddoppio.

Nella ripresa la Salernitana si scioglie alla distanza: gli ospiti resistono alla pressione avversaria per meno di mezzora per poi scomparire. Improta, ex di turno, in contropiede da calcio piazzato sigla il due a zero. Lo stesso esterno serve, intorno al quarantesimo, Insigne, che in gioco aereo chiude la partita. Prima del triplice fischio c’è  tempo anche per il definitivo quattro a zero che porta la firma di Asensio. Dura battuta d’arresto, quindi, per la truppa di Colantuono

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito