Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Capaccio, sfregiata la lapide di Salvatore Apadula

Ignoti hanno effettuato sul marmo disegni oltraggiosi

CAPACCIO PAESTUM. Atti vandalici ai danni della lapide con l’immagine di Salvatore Apadula, nella località Gromola, nei pressi del campo sportivo. Ignoti con un pennarello blu hanno effettuato disegni oltraggiosi sulla raffigurazione in marmo dello sportivo capaccese.

Sdegno da parte della comunità locale, particolarmente legata ad Apadula, storico ed indimenticato allenatore delle formazioni giovanili dell’Herajon, ricordato per i suoi valori morali e sportivi, scomparso l’8 giugno del 1984.

La lapide in marmo fu posizionata a trent’anni dalla morte del “piccolo grande uomo”. L’iniziativa fu avviata sull’allora consigliere (oggi assessore) delegato allo sport Franco Sica per il forte contributo che Apadula diede al calcio capaccese , allenando tantissimi ragazzi tra cui Angelo Alessio, già calciatore e viceallenatore della Juventus.

In questa settimana qualcuno, forse ragazzi, hanno pensato bene di sfregiare la lapide. Il caso è stato segnalato ieri da alcuni residenti; la speranza è che l’immagine marmorea possa ora essere ripulita e non restino segni di questa azione.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito