Celle di Bulgheria, scoperti abusi in area Parco: scatta l’ordine di demolizione

Realizzati muri in calcestruzzo, aiuole, rampe e un cancello

CELLE DI BULGHERIA. Ancora abusi nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Gli ultimi sono stati accertati nelle scorse settimane dal raggruppamento carabinieri parchi, stazione di San Giovanni a Piro in località Rossini di Celle di Bulgheria.

Nello specifico il proprietario di un terreno aveva provveduto a realizzare muri in calcestruzzo con rivestimento in pietra per una lunghezza di circa 112 metri; cinque aiuole circolari di circonferenza pari a 10 metri in corrispondenza degli ulivi; una rampa di accesso di 12 metri e due muri laterali; un cancello in ferro.

Stando alle ricostruzioni dei militari le opere in questione sono state realizzate in un’area inserita nella perimetrazione definitiva del Parco abusivamente. Per questo è arrivato il provvedimento del direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Romano Gregorio di demolizione entro il termine di novanta giorni.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente