Affare Fatto
CilentoPolitica

Perdifumo, la proposta di Matarazzo: un comitato civico per il rilancio del paese

"Proviamo a fare tutti la nostra parte"

Continui guasti alla rete elettrica. Accade a Perdifumo da Vatolla a Difesa bassa. Problemi che si presentano da troppo tempo e che stanno suscitando malumori tra i cittadini. Nel mirino è finita l’amministrazione comunale che gestisce la rete elettrica. “Secondo voi è davvero possibile gestire così il servizio?”, chiede il consigliere di minoranza Nazario Matarazzo, secondo il quale “la risoluzione della problematica non è solo legata alle capacità di chi amministra, ma è una questione oggettiva…purtroppo non ci sono i fondi necessari”.

“Allora perché perseverare in questa gestione, creando disagi a tanti cittadini ed impedendo lo sviluppo commerciale e imprenditoriale?”, domanda il consigliere. “Se fossi un imprenditore, non verrei ad investire a Perdifumo, proprio per l’incertezza dei servizi minimi, oltre che per una viabilità disastrosa”, aggiunge. “Alcuni mesi fa  ho avviato una raccolta firme per discutere, in consiglio comunale, della cattiva gestione del servizio elettrico ma ho riscontrato molto egoismo e scarsa partecipazione. Molti cittadini, con scarso senso civico, guardano al solo tornaconto personale, questo dobbiamo dircelo. Ammetto di essermi perso d’animo, per qualche mese, tuttavia, avendo riflettuto bene, ho deciso di impegnarmi ancora per essere la voce dei tanti cittadini delusi e stanchi”.

“Proviamo a fare tutti la nostra parte”, dice il consigliere comunale che lancia l’idea di un Comitato Civico composto da chi ha realmente a cuore le sorti del paese: “Abbiamo qui le nostre radici, il nostro passato, il nostro presente ma dobbiamo impegnarci per rimanerci in questa terra. Impegniamoci tutti”, è l’appello di Matarazzo che si dice disponibile a concretizzare questa iniziativa.

Tags

2 commenti

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito