Tolomeo
AlburniAttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Scuola: il territorio si spopola, drastico calo degli iscritti. Dati negativi in Cilento, Diano e Alburni

La situazione sul territorio

Il comprensorio salernitano si spopola e tra gli effetti vi è anche il concreto rischio di chiusura degli istituti scolastici. I problemi maggiori si registrano nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni dove vi sono plessi che addirittura non hanno iscritti. Otto in tutto: tra questi Villa Littorio di Laurino, Salento e Castelcivita. Cinquanta, invece, le scuole con meno di 30 alunni: a San Mauro La Bruca sono solo 12, a Stella Cilento 19, a Bellosguardo 21, a Magliano Vetere 20, ad Orria 21, a Cuccaro Vetere 17, a Laurito 14, a Laureana Cilento 18 a Pertosa 23, a Vibonati 25, a Perito e Casal Velino 9 alunni. Di poco sotto la soglia dei 30 Ascea e Cicerale.

Se la situazione per le scuole elementari è difficile ancora più critica è quella delle scuole dell’Infanzia: ad Acquavella, ad esempio, ci sono solo 5 iscritti; 4 a San Nazario di San Mauro La Bruca, 9 a Laureana Cilento, 12 a Santomenna, 10 a Laurito, 8 a Magliano Vetere. Problemi anche per i comuni più grandi come Agropoli che nel plesso di San Marco ha 12 iscrizioni.

Tutto ciò potrebbe determinare cancellazioni di classi e chiusura degli istituti se non vi saranno provvedimento che permetteranno di invertire la rotta.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito