Cicerale: il Comune sostiene le manifestazioni del territorio

Un aiuto economico a sostegno del turismo e della cultura del paese

Un messaggio chiaro, di serena collaborazione fra Ente e Associazioni, quello lanciato dal primo cittadino del Comune di Cicerale, Francesco Carpinelli: per garantire la piena efficienza organizzativa degli eventi religiosi, infatti, il sindaco ha deciso di sostenere economicamente tutti gli organizzatori che, nelle scorse settimane, ne avevano fatto richiesta.

In particolare, per i festeggiamenti di S. Donato, che si svolgeranno a partire da oggi e fino al 7 agosto, nella frazione di Montecicerale, sono stati concessi 950 euro; la stessa cifra, poi, è garantita anche per la festività di S.Giorgio, nei giorni 18, 19 e 20 agosto a Cicerale Capoluogo; 500 euro, invece, sono previsti per S. Felice, il 29 e 30 agosto, presso la Contrada omonima

L’Ente, con questa scelta, dimostra il proprio sostegno agli organizzatori di iniziative che sono, evidentemente, rivolte a tutelare eventi locali e valorizzare feste tradizionali. Infatti, si permette di cristallizzare le credenze tipiche, storiche del paese, e, allo stesso tempo, di accelerare e rafforzare quei processi di aggregazione e integrazione del tessuto sociale e culturale alla base della crescita di una città.

CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Sostieni l'informazione indipendente