AttualitàVallo di Diano

Sant’Arsenio: Multe fino a 500 euro per gli incivili

Lo scopo è quello di limitare l'abbandono dei rifiuti

SANT’ARSENIO. Multe fino a 500 euro per gli incivili. E’ quanto prevede un provvedimento del sindaco di Sant’Arsenio Donato Pica, finalizzato a limitare il sempre più diffuso fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti di vario genere (carte, mozziconi di sigaretta, bottiglie, lattine) nelle aree pubbliche.

Il primo cittadino, ritenendo di dover contrastare questi comportamenti ha firmato un’ordinanza a tutela dell’ambiente e del decoro urbano. Pertanto è vietato abbandonare o gettare a terra carte, mozziconi di sigarette, gomme da masticare, bottiglie di vetro o plastica, lattine, residui vegetali di piante private e qualsiasi altro genere di rifiuto. E’ altresì vietato il getto di acque sporche o provenienti dal lavaggio di pavimenti e simili sui marciapiedi e adiacenze stradali, escluse caditoie.

Per gli esercizi commerciali è fatto obbligo di dotarsi di idonei contenitori per la raccolta differenziata interna ed in caso di occupazione esterna di contenitori per i rifiuti indifferenziati oltre che di portaceneri per il deposito di mozziconi anche sui tavoli esterni. L’obbligo vale per tutti gli esercizi adibiti alla somministrazione e alla vendita di alimenti e bevande.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Un commento

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it