Gold Metal Fusion
AttualitàCilento

Spighe Verdi, soddisfazione ad Ascea. Assessore Pica: investiamo anche sulle aree rurali

Premiate anche Agropoli e Pisciotta

Soddisfazione anche ad Ascea per il riconoscimento delle Spighe Verdi per le aree rurali. Insieme ad Agropoli e Pisciotta è tra i tre comuni del Cilento ad ottenere il riconoscimento attribuito dalla Fee agli Enti che concentrano l’attenzione in una pluralità di settori quali educazione alla sostenibilità, assetto urbanistico all’agricoltura, protezione della biodiversità, conservazione e valorizzazione del paesaggio, tutela del suolo, ma anche attenta gestione del ciclo dei rifiuti, efficienza energetica, qualità dell’aria, dell’acqua e dell’ambiente sonoro, mobilità sostenibile, turismo fattori di rischio del territorio.

“Ad Ascea quest’anno è stato confermato il riconoscimento per le aree rurali – ha spiegato l’assessore Valentina Pica – Come per la Bandiera Blu anche per le Spighe Verdi c’è un iter abbastanza rigido e per aderire bisogna, tra l’altro, garantire nelle aree rurali un sistema di depurazione delle acque reflue che Ascea ha anche per aree interne, oltre ad una buona percentuale di raccolta differenziata”.

“C’è grande soddisfazione perché se grazie alla Bandiera Blu che otteniamo da 17 anni parlare di sostenibilità con le strutture ricettive è facile, più complesso raggiungere lo stesso risultato con l’agricoltura. Però abbiamo esempi virtuosi e il nostro obiettivo è fare in modo che queste aziende possano essere trainanti”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito